10 Anni

2009 - 2019

41.278 €

DONAZIONI

5.430 €

5 x 1000

GRAZIE PER IL TUO SOSTEGNO!

Aiutaci ad attivare nuove iniziative, attraverso:

 

5x1000

Nel Modello 730 o Unico Inserisci il nostro codice fiscale 9 7 1 9 9 9 6 0 8 2 0 e firma il riquadro "Sostegno del volontariato..."
Se non sei tenuto a presentare la Dichiarazione dei Redditi, compila la scheda fornita insieme al CU, indica il nostro codice fiscale 97199960820 e firma nel riquadro "Sostegno del volontariato...".
Inserisci la scheda in una busta chiusa, scrivi "DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF", indica il tuo cognome, nome e codice fiscale e consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti...).


DONAZIONE SU C/C BANCARIO

C/C BANCARIO: IBAN IT 52 T 02008 04667 000300567066 presso UNICREDIT PALERMO V.LE EMIL.
la Millecolori onlus rilascerà una ricevuta di attestazione (anche con assegno) ]


IL MIO DONO

Puoi donare con carte di credito, attraverso addebito in conto corrente e presso le Agenzie UniCredit senza commissioni [ ilMioDono.it ]


PAYPAL

Per effettuare una donazione online NON E’ NECESSARIO avere un conto PayPal. Basta avere una carta di credito Visa, MasterCard, Postepay, American Express, Carta Aura ecc. Clicca sul tasto Donazione e segui le istruzioni


La tua donazione è deducibile!
Lo Stato ripaga il tuo sostegno!
Tutte le donazioni godono di Benefici Fiscali (ai sensi del D.Lgs. n.460/97).

PERSONE FISICHE: per una donazione NON superiore a 2.065,83 euro si può detrarre il 19% dall'IRPEF.
Dal reddito complessivo si si può dedurre nel limite del 10% e comunque nella misura massima di 70.000 euro.

IMPRESE: si deduce per un importo NON superiore a 2.065,83 euro o al 2% del reddito d'impresa dichiarato, in alternativa si deduce nel limite del 10% dello stesso e fino a 70.000 euro

La donazione deve essere fatta tramite versamento postale o bancario o con carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari (conservare le ricevute di versamento in conto corrente postale, le quietanze liberatorie o le ricevute in caso di bonifico bancario).

LE DONAZIONI IN CONTANTE NON RIENTRANO IN ALCUNA AGEVOLAZIONE